Casella – Arlotta iniziano dall’Appennino Reggiano le sfide Peugeot

Posted on

L’equipaggio messinese della CST Sport sulla 208 R2B del Leone partono dal rally emiliano del 6 e 7 aprile nella rincorsa al monomarca della casa francese
Reggio Emilia, 5 aprile 2019 – CST Sport con Alessandro casella e David Arlotta su Peugeot 208 R2B curata dalla Autotecnica2, sono al via del 40° Rally Appennino, che partirà alle 15.01 di sabato 6 aprile dalla centrale Piazza della Vittoria a Reggio Emilia e avrà il traguardo domenica 7 alle 17.46 in Via 24 Maggio a San Polo d’Enza. La gara si articolerà su due giornate con 4 crono nella prima e le rimanenti 6 nella seconda e conclusiva, tutte sulle strade emiliane intorno al capoluogo reggiano.
La gara è valida per l’IRC ma è prova del monomarca Peugeot Competion Top, dove il giovane equipaggio pattese si propone come protagonista. Pilota 24enne e navigatore 26enne, nonostante la giovane età hanno accumulato molta esperienza spiccando nelle gare della loro Sicilia, ma anche in alcune brillanti apparizioni del Campionato Italiano.
-“Iniziamo questo combattuto monomarca con lo spirito di accumulare esperienza e farci spazio tra la agguerrita concorrenza – ha dichiarato Casella – una classe dura, ma proveremo a dare il meglio sin da subito. La gara difficile e partiamo con l’obiettivo di guadagnare punti e conoscere le gomme Pirelli per noi nuove. Le prove sono impegnative, con tagli, tanti cambi ritmo dove si passa dal tecnico al lento guidato. Occorre un compromesso di assetto adeguato per poter interpretare al meglio il fondo stradale. Lo shakedown ci sarà utile per le ultime regolazioni”-.
In tutto sono 144 iKm contro il cronometro articolati sulle 10 PS, mentre i Km totali del percorso di gara sono 432,30.