Per Riolo – Floris concluso anzitempo il 51° Rallye Elba

L’equipaggio formato dal driver palermitano ed il copilota elbano, malgrado una buona rimonta dopo una foratura in apertura, ha optato per il ritiro in seguito al ritardo accumulato anche per alcuni conseguenti danni alla sospensione

L’equipaggio formato da Totò Riolo ed Alessandro Floris su Skoda Fabia R5 ha abbandonato il 51° Rallye Elba, 4° round di Campionato Italiano Rally in conclusione della prima parte di gara dopo la prova speciale numero 5.

Per l’equipaggio CST Sport, una foratura sulla prima prova della gara toscana con immediata sostituzione della ruota e l’inizio di una decisa rimonta, sebbene l’auto avesse riportato dei danni alla sospensione. All’assistenza la Pollo Racing è riuscita permettere al duo siculo elbano di continuare, ma il ritardo accumulato a quel punto aveva compromesso la gara ed il lavoro ancora necessario per ripristinare completamente la sospensione non era giustificato da una impossibile rimonta ai vertici. Pertanto, Riolo e Floris hanno deciso di ritirarsi, pesando alle prossime gare in programma.

-“Dopo la foratura la nostra gara si è fatta in salita per il ritardo accumulato – ha spiegato Riolo – la Pool Racing ci ha messo in grado di iniziare la rimonta con un primo ottimo intervento a cui sarebbero dovuti seguirne degli altri. A quel punto Alessandro ed io abbiamo deciso di non forzare la situazione che poteva portare degli altri danni sull’auto, visto che la nostra era una partecipazione spot al CIR e quindi ci siamo fermati per tempo. Anche se rimane il rammarico di on aver completato una corsa bella ed affascinante, ma le gare sono anche questo”-.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *